Logo Regione FVG

Indennizzo in base alla legge 210/92

Chi ha subito un danno irreversibile per contagio di epatite o HIV a seguito di trasfusione o somministrazione di emoderivati o a seguito di vaccinazione può presentare domanda di indennizzo in base alla Legge 210/92.
Detta domanda va presentata all'Azienda Sanitaria di residenza (per la provincia di Trieste la A.S.U.I.Ts - Dipartimento di Prevenzione – Struttura Complessa Accertamenti Clinici e Legali per le Finalità Pubbliche - Segreteria - v. Farneto, 3 - st. 323 – previo appuntamento telefonico al n. 040 3995335 allegando la cartella clinica relativa alla trasfusione, la documentazione attestante la diagnosi di malattia, ed eventuale altra documentazione, tutto in tre copie di cui una originale (o conforme).
Anche l’operatore sanitario che in occasione e durante il servizio ha riportato danno permanente all’integrità psicofisica conseguente ad infezione contratta a seguito di contatto con sangue e suoi derivati, perchè provenienti da soggetti affetti da infezione da HIV e, dal 2002, anche per HCV (sentenza Corte Costituzionale n. 476/2002) può presentare domanda allegando lo stato di servizio, la documentazione attestante la diagnosi di malattia, ed eventuale altra documentazione, tutto in tre copie di cui una originale (o conforme).

cosa sapere

destinatari

soggetti affetti da infezione da HIV o HCV a seguito di trasfusione o somministrazione di emoderivati o a seguito di vaccinazione.

cosa fare

dove e quando

contatti

sede

via del Farneto 3
34142 Trieste (TS)

3° piano - stanza 323

 vedi sulla mappa
indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

orario di segreteria

da lunedì a venerdì 9:00 - 11:00 

Top