Logo Regione FVG

Progetto di riqualificazione della centrale frigorifera e dell’illuminazione delle parti comuni dell’Ospedale Maggiore di ASUITs

Presentazione

Presentazione

L'ASUITs ha chiesto nei mesi scorsi alla Regione FVG di poter effettuare delle lavorazioni atte a migliorare gli aspetti energetici ed ambientali inerenti le centrali tecnologiche dell'Ospedale Maggiore, prevedendo di riqualificare la centrale frigorifera e l'illuminazione delle aree comuni.
L'intervento, oltre a consentire un migliore e più efficiente funzionamento degli impianti frigoriferi ed un migliore illuminamento di corridoi e scale del plesso ospedaliero, è finalizzato alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni in atmosfera conseguenti le attività tecniche necessarie all'erogazione delle attività istituzionali. All'interno dei lavori sono previsti la sostituzione dei gruppi frigoriferi, delle torri evaporative e delle pompe di circolazione dei fluidi con altre a maggiore efficienza e la sostituzione integrale di tutte le lampade dei corridoi e delle scale con altre a tecnologia LED.

Con l'intervento si prevede una riduzione delle emissioni in atmosfera di 230 tonnellate CO2/anno.

Con Decreto n.1042/SPS in data 17/07/2018 la Regione Friuli Venezia Giulia ha concesso definitivamente ad ASUITs il finanziamento per il Progetto, riconoscendone la valenza in termini di beneficio energetico ed ambientale ed assumendo il relativo impegno di spesa di € 1.600.000 sul "Fondo POR FESR 2014-2020" di cui all'articolo 1 della legge regionale n.14/2015.
Pertanto il progetto è cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale del Programma Operativo Regionale del Friuli Venezia Giulia, programmazione POR FESR 2014-2020.

L'ultimazione di lavori è prevista entro il 15/12/2018.

Il progetto viene seguito dalla SC Manutenzione e Sviluppo del Patrimonio, con il coordinamento dell' ing. Lorenzo Puzzi.

  • Comunicato  [pdf - 634,53 KB] (il link apre una nuova finestra)

Riqualificazione della centrale frigorifera

Riqualificazione della centrale frigorifera

La soluzione proposta è quella evidenziata nel quadro comparativo individuato a lato, in cui vengono illustrate le caratteristiche tecniche dei principali elementi oggetto di sostituzione.

I risparmi previsti sono calcolati nella tabella sopra riportata.
Si prospetta un risparmio di circa 190.000 kWh, pari ad una riduzione dei consumi elettrici della nuova centrale frigorifera del 25,7% rispetto alla situazione attuale, ovvero a un risparmio di circa il 2% rispetto ai consumi elettrici complessivi dell'ospedale.

Sostituzione dei corpi illuminanti delle parti comuni

Sostituzione dei corpi illuminanti delle parti comuni

l progetto prevede la sostituzione di oltre 1.400 corpi illuminanti distribuiti su tutta la superficie dell'Ospedale.

Gli apparecchi proposti sono tutti del tipo a LED.

Il risparmio energetico dichiarato come raggiungibile con l’intervento progettato è di 351.000 kWh/anno, corrispondente al 50% del consumo annuo per l’illuminazione delle aree oggetto di intervento.

Tale stima è stata valutata cautelativamente.
Il minor consumo così considerato rappresenta circa il 4% del consumo di energia elettrica dell’intero presidio ospedaliero.

Top