Servizi al cittadino

Contenuti selezionati per:

eventi della vita:

Terza età

.. A proposito di tutela

Ciclo d'incontri sulla tutela dei diritti degli anziani  segue

Indagine sulla ristorazione nelle residenze per anziani del FVG

copertina - convegno ITIS 18/04/2016 - ristorazione residenziale

Il report è stato presentato al Convegno organizzato dal Comune di Trieste presso ITIS sul tema della ristorazione assistenziale  segue

Unità di valutazione distrettuale - UVD - Distretto 1

È un'équipe multiprofessionale composta da personale dell'AAS 1 e dei servizi sociali dei Comuni, si occupa di persone anziane, è presente in ogni distretto e risponde ai bisogni dei cittadini residenti nell'area di riferimento. La compongono quindi infermieri, assistenti sociali e medici dei Distretti, il Medico di Medicina Generale, operatori di altri servizi aziendali, nonché assistenti sociali dei servizi sociali comunali. A seconda delle esigenze della persona o della situazione da valutare,  segue

Autorizzazione e fornitura di ausili per stomie, cateteri vescicali e raccoglitori per urine (AFIR)

I Dispositivi/Ausili di serie non personalizzati sono: Ausili per stomie Cateteri vescicali Raccoglitori per urine  segue

Autorizzazione e fornitura ausili assorbenti per incontinenza (pannoloni e traverse) (AFIR)

Il Medico di Distretto valuta la richiesta e autorizza la fornitura di pannoloni e traverse con le modalità previste dalla specifica procedura. L'AAS n. 1 di Trieste provvede alla fornitura con consegna diretta al domicilio da parte della ditta fornitrice. Per gli ausili assorbenti è necessario rivolgersi all'infermiera della ditta aggiudicataria solo per le prime autorizzazioni e per accordare eventuali variazioni nel tipo di fornitura.  segue

RSA San Giusto

ingresso RSA San Giusto

La Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) San Giusto, è nata dalla riconversione del reparto di "lungodegenza" svolta dalla VI Medica dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria "Ospedali Riuniti" di Trieste. La RSA è una struttura che accoglie pazienti dimessi dall'ospedale, prevalentemente persone anziane, o persone affette da patologie che richiedono una medio/alta intensità di interventi sanitari riabilitativi ovvero che richiedono un'assistenza qualificata e continua. La Residenza Sanitaria Assistenziale  segue

Anziani e Residenze - Distretto 2

Un medico geriatria, un infermiere coordinatore, un'assistente sociale e uno psicologo seguono i cittadini più in là con gli anni, sia a domicilio oppure sia nelle residenze pubbliche e convenzionate. La Struttura è direttamente responsabile delle attività residenziali e semiresidenziali (negli aspetti quali/quantitativi) svolte presso la Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) convenzionata e nella/e residenza/e protetta/e convenzionata/e (con assistenza infermieristico-riabilitativa erogata direttamente  segue

Unità di valutazione distrettuale - UVD - Distretto 2

È un'équipe multiprofessionale composta da personale dell'AAS 1 e dei servizi sociali dei Comuni, si occupa di persone anziane, è presente in ogni distretto e risponde ai bisogni dei cittadini residenti nell'area di riferimento. La compongono quindi infermieri, assistenti sociali e medici dei Distretti, il Medico di Medicina Generale, operatori di altri servizi aziendali, nonché assistenti sociali dei servizi sociali comunali. A seconda delle esigenze della persona o della situazione da valutare,  segue

Autorizzazione e fornitura di ausili per stomie, cateteri vescicali e raccoglitori per urine (AFIR)

I Dispositivi/Ausili di serie non personalizzati sono: Ausili per stomie Cateteri vescicali Raccoglitori per urine  segue

Autorizzazione e fornitura ausili assorbenti per incontinenza (pannoloni e traverse) (AFIR)

Il Medico di Distretto valuta la richiesta e autorizza la fornitura di pannoloni e traverse con le modalità previste dalla specifica procedura. L'AAS n. 1 di Trieste provvede alla fornitura con consegna diretta al domicilio da parte della ditta fornitrice. Per gli ausili assorbenti è necessario rivolgersi all'infermiera della ditta aggiudicataria solo per le prime autorizzazioni e per accordare eventuali variazioni nel tipo di fornitura.  segue

Punto Unico Integrato Anziani - Distretto 3

I Punti Unici Integrati sono sportelli unificati di accesso sociosanitario, luogo d’accoglienza in cui vengono date informazioni, prima valutazione del bisogno per la popolazione anziana e consulenza sociosanitaria. I Punti Unici Integrati rappresentano il punto d’avvio del percorso di presa in carico integrata (di area sociale, sanitaria o socio sanitaria) per le persone anziane non autosufficienti: è necessario rivolgersi allo sportello PUI di competenza territoriale a seconda del Distretto Sanitario  segue

Unità di valutazione distrettuale - UVD - Distretto 3

È un'équipe multiprofessionale composta da personale dell'ASS 1 e dei servizi sociali dei Comuni, si occupa di persone anziane, è presente in ogni distretto e risponde ai bisogni dei cittadini residenti nell'area di riferimento. La compongono quindi infermieri, assistenti sociali e medici dei Distretti, il Medico di Medicina Generale, operatori di altri servizi aziendali, nonché assistenti sociali dei servizi sociali comunali. A seconda delle esigenze della persona o della situazione da valutare,  segue

Anziani e Residenze - Distretto 1

Un medico geriatria, un infermiere coordinatore, un'assistente sociale e uno psicologo seguono i cittadini più in là con gli anni, sia a domicilio oppure sia nelle residenze pubbliche e convenzionate. La Struttura è direttamente responsabile delle attività residenziali e semiresidenziali (negli aspetti quali/quantitativi) svolte presso la Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) convenzionata e nella/e residenza/e protetta/e convenzionata/e (con assistenza infermieristico-riabilitativa erogata direttamente  segue

Autorizzazione e fornitura di ausili per stomie, cateteri vescicali e raccoglitori per urine (AFIR)

I Dispositivi/Ausili di serie non personalizzati sono: Ausili per stomie Cateteri vescicali Raccoglitori per urine  segue

Autorizzazione e fornitura ausili assorbenti per incontinenza (pannoloni e traverse) (AFIR)

Il Medico di Distretto valuta la richiesta e autorizza la fornitura di pannoloni e traverse con le modalità previste dalla specifica procedura. L'AAS n. 1 di Trieste provvede alla fornitura con consegna diretta al domicilio da parte della ditta fornitrice. Per gli ausili assorbenti è necessario rivolgersi all'infermiera della ditta aggiudicataria solo per le prime autorizzazioni e per accordare eventuali variazioni nel tipo di fornitura.  segue

Punto Unico Integrato Anziani - Distretto 4

I Punti Unici Integrati sono sportelli unificati di accesso sociosanitario, luogo d’accoglienza in cui vengono date informazioni, prima valutazione del bisogno per la popolazione anziana e consulenza sociosanitaria. I Punti Unici Integrati rappresentano il punto d’avvio del percorso di presa in carico integrata (di area sociale, sanitaria o socio sanitaria) per le persone anziane non autosufficienti: è necessario rivolgersi allo sportello PUI di competenza territoriale a seconda del Distretto Sanitario  segue

Anziani e Residenze - Distretto 4

Un medico geriatria, un infermiere coordinatore, un'assistente sociale e uno psicologo seguono i cittadini più in là con gli anni, sia a domicilio oppure sia nelle residenze pubbliche e convenzionate. La Struttura è direttamente responsabile delle attività residenziali e semiresidenziali (negli aspetti quali/quantitativi) svolte presso la Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) convenzionata e nella/e residenza/e protetta/e convenzionata/e (con assistenza infermieristico-riabilitativa erogata direttamente  segue

Unità di valutazione distrettuale - UVD - Distretto 4

È un'équipe multiprofessionale composta da personale dell'ASS 1 e dei servizi sociali dei Comuni, si occupa di persone anziane, è presente in ogni distretto e risponde ai bisogni dei cittadini residenti nell'area di riferimento. La compongono quindi infermieri, assistenti sociali e medici dei Distretti, il Medico di Medicina Generale, operatori di altri servizi aziendali, nonché assistenti sociali dei servizi sociali comunali. A seconda delle esigenze della persona o della situazione da valutare,  segue

SAPerE a Trieste - Ictus un anno dopo

sapere - ictus

Progetto per il miglioramento del percorso integrato di cura  segue