Struttura Complessa

Medicina del Lavoro

Ambulatorio delle malattie respiratorie professionali

Responsabili
prof. Massimo Bovenzi , dott.ssa Paola De Michieli

Sede
Ospedale Maggiore - Via Pietà 2/2 - 1° piano

Attività:
     - Visite per malattie professionali dell'apparato respiratorio
     - Visite per pregressa esposizione ad amianto
     - Spirometrie semplici
     - Spirometrie con volume residuo
     - Test di diffusione alveolo – capillare con CO
     - Prove broncodinamiche con broncocostrittore (metacolina)
     - Test di broncodilatazione
     - Registro Mesoteliomi Regione F.V.G. (COR)
 

Modalità di esecuzione della prova broncodinamica con broncocostrittore (metacolina)
Il test consiste nel far inalare, tramite aerosol,  un agente broncocostrittore (metacolina) a dosi crescenti sino ad una riduzione del FEV1.0 > 20%, oppure sino al raggiungimento della dose massima somministrabile pari a 3090 mcg. Tutta la procedura viene effettuata sotto controllo medico e spirometrico.

I rischi più comuni di questa procedura diagnostica sono:
     - Possibile induzione di crisi asmatica

Controindicazioni per l'esecuzione del test:
     - FEV1.0  basale < 70% del valore teorico
     - Recenti infezioni delle alte e basse vie respiratorie
     - Gravidanza e/o allattamento
     - Infarto miocardio acuto recente
     - Ipertensione arteriosa non ben controllata
     - Aneurisma dell'aorta noto
     - Terapie cortisoniche e/o inibitori della colinesterasi

 I pazienti che afferiscono all'ambulatorio devono:
     -  astenersi dal fumo dalla sera precedente alla visita
     -  portare, se possibile, il libretto di lavoro e la documentazione sanitaria pregressa

 Ulteriori informazioni sono disponibili nella Carta dei Servizi

ultima modifica: 8 ottobre 2018 Commenti / Suggerimenti