Struttura Complessa

Clinica di Chirurgia Maxillofacciale e Odontostomatologia

Ambulatorio di ortodonzia

Sede
Ospedale Maggiore, Piazza dell'Ospitale 1 - 1° piano

Orario
L'ambulatorio di ortodonzia è aperto nei giorni di martedì e giovedì dalle 8:00 alle 18:00.

Contatti
Telefonare allo 040 3992600

torna su

Attività

L'attività di ortodonzia rientra all'interno delle prestazione extra LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) offerti dalla Regione Friuli Venezia Giulia ai pazienti residenti.
Per l'accesso al servizio è necessaria la prenotazione di una prima visita ortodontica previa impegnativa del medico di Medicina Generale (MMG) (recante la dicitura visita ortodontica) presso il Centro Unico di Prenotazione o alle farmacie abitate.

Dopo tale visita, se sussiste la necessita di un trattamento ortodontico, si viene inseriti nei protocolli di diagnosi e cura delle malocclusioni dentarie (check-up ortodontico e successiva terapia).
L'accesso al servizio è regolato della Delibera Regionale 1681/2017.

All'interno dell'ambulatorio vengono effettuate le terapie mobili e/o fisse per:

  • La correzione delle malocclusioni dentali del bambino/adolescente;
  • La correzione delle malocclusioni scheletriche del bambino/adolescente;
  • Il trattamento delle abitudini viziate e loro conseguenze;
  • I trattamenti intercettivi di malocclusioni in età precoce;
  • I trattamenti ortodontici per adulti;
  • I trattamenti ortodontici/chirurgici in pazienti adulti;
  • I trattamenti preprotesici.

I rischi più comuni associati alle terapie eseguite sono
possibile, pur se molto rara, reazione allergica conseguente all'infiltrazione di anestetico locale in pazienti sensibili o all'utilizzo di leghe ortodontiche a base di nickel
ingestione o inalazione di materiali ortodontici durante la fase di applicazione o durante la terapia
lesioni orali da sfregamento dovute all'applicazione delle apparecchiature ortodontiche
distacco di alcune parti dell'apparecchiatura

torna su

Avvertenze per i pazienti

  • Le certificazioni ISEE devono essere presentate durante il Check Up ortodontico e devono essere rinnovate alla scadenza pena la perdita dell'eventuale esenzione parziale o totale
  • eventuali adeguamenti annuali dei costi della terapia sono possibili anche durante la terapia in atto
  • sono a carico del paziente, anche se esente totale o parziale, i costi per apparecchi smarriti o rotti con responsabilità del paziente.
torna su

Prestazioni ortodontiche a pazienti da 0 a 14 anni di età

La visita odontoiatrica per l'ammissione alle prestazioni prevede la prescrizione del medico di medicina generale o del pediatra di libera scelta o di uno specialista del Servizio Sanitario Regionale, previa prenotazione presso il Centro Unico di Prenotazione (CUP). L'intervento ortodontico è garantito anche a pazienti con età superiore ai 14 anni sottoposti ad intervento chirurgico correttivo e su indicazione del medico odontoiatra del Servizio Sanitario Regionale.*

Prestazioni ortodontiche a pazienti 0-14** anni e con indice IOTN (Indice di Necessità di Trattamento Ortodontico) = 4 e 5

  • con ISEE ≤ 6.000 euro: cure e apparecchi ortodontici gratuiti
  • con ISEE > 6000 ≤ 10.000 euro: ticket ove dovuto e apparecchi ortodontici a carico dell'utente
  • con ISEE > 10.000 e ≤ 15.000: costo nomenclatore per le cure e apparecchi ortodontici a carico dell'utente

Prestazioni ortodontiche a pazienti 0-14** anni e con indice IOTN (Indice di Necessità di Trattamento Ortodontico) = 5

  • con ISEE > 15.000 e ≤ 25.000: 150 euro/semestre per le cure e apparecchi ortodontici a carico dell'utente
  • con ISEE > 25.000 e ≤ 35.000 euro: 300 euro/semestre per le cure e apparecchi ortodontici a carico dell'utente
  • con ISEE >35000 euro: 450 euro/semestre per le cure e apparecchi ortodontici a carico dell'utente

* per malocclusioni con accertata discrepanza scheletrica IOTN 4-5) tale da richiedere una Programmazione ortodonto-chirurgica (maxillo facciale) di correzione sagittale, verticale o trasversale combinata o meno

**viene comunque garantito il completamento del trattamento fino al compimento dei 16 anni

Trattamento e inserzione di protesi rimovibili totali a pazienti con arcate edentula
La visita odontoiatrica per l'ammissione alle prevede la prescrizione del medico di medicina generale o di uno specialista del Servizio Sanitario Regionale, previa prenotazione presso il Centro Unico di Prenotazione (CUP); le prestazioni sono erogate su prescrizione dello specialista del Servizio Sanitario Regionale nelle condizioni e con le modalità sottoindicate.
E' garantita la fornitura di una protesi per arcata, al massimo ogni 5 anni, e una ribasatura della protesi, al massimo ogni anno.

Gli introiti derivanti dall'attività extra LEA (Livelli essenziali di Assistenza) di protesi e di ortognatodonzia sono reinvestiti nel progetto attraverso accordi convenzionali tra ASUITs e le restanti Aziende Sanitarie

L'attività di ortodonzia per i pazienti che non rientrano nei criteri sopraesposti viene eseguita in regime di prestazione a pagamento, poichè la terapia ortodontica non rientra nelle attività istituzionali con tariffa ticket ma prevede il pagamento o la compartecipazione alle spese come da delibera aziendale. E' prevista una esenzione parziale o totale al pagamento delle prestazioni (ad eccezione del check up ortodontico che è sempre a pagamento) in funzione di una vulnerabilità sanitaria e/o sociale presentando certificazione medica e/o modulo ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) reperibile all'INPS o CAF.

 

torna su
ultima modifica: 14 gennaio 2019 Commenti / Suggerimenti