Dettaglio news

30 aprile 2018

Rose Libri Musica Vino al Roseto del Parco di San Giovanni

rose libri musica vino  2018

Roseto del Parco di San Giovanni, via Nicolò Bottacin, Trieste
Rose Libri Musica Vino
venerdì 4, 11, 18, 25 maggio dalle 9:30

In caso di maltempo la rassegna si terrà nella Sala Ugo Guarino, adiacente al Roseto

La rassegna, giunta ormai all'ottava edizione, a San Giovanni a Trieste, luogo che un tempo ospitava l'ospedale psichiatrico provinciale e che ora è un bellissimo parco a disposizione della città, ha messo radici, come le rose a cui s'ispira.
Rose che rappresentano il simbolo della rinascita e del percorso necessario per trasformare le cose.

Di rose a San Giovanni oggi ce ne sono più di seimila e sono il frutto di cura, attenzione, tempo, fiducia: ciò che serve anche alle persone, in particolare a quelle meno garantite. Quelle di cui si è fatto carico Franco Basaglia attraverso la legge 180, che ha sancito la chiusura dei manicomi e di cui ricordiamo il quarantesimo anniversario.
Persone senza diritti.

E certo i matti non sono gli unici a cui la società ha tolto dignità, opportunità, visibilità. Ci sono le donne, i migranti, i minori, i cittadini vittime delle mafie.

Di queste vorremmo parlare nei quattro venerdì di maggio che la cooperativa sociale Agricola Monte San Pantaleone, in collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste, offre anche quest’anno.
Con docenti, studentesse e studenti universitari che fanno lezione tra le rose, conversano con ospiti e pubblico, suscitano riflessioni e creano collegamenti e partecipazione. Con autorevoli esperti ed esperte, che ne sanno perché c’hanno messo, e ci mettono ancora, la faccia, le mani, i piedi. Persone portatrici di coraggio e di bellezza e capaci di condividerla. Che arrivano da lontano, dalle estreme periferie del nostro Paese e del nostro pianeta, o lavorano a due passi dal Parco. Che con una testimonianza, un profumo, una nota, un’immagine, un sapore ci indicheranno nuove strade possibili, frutto della fatica e di un lavoro non solitario.

Alla scoperta del Parco, attraverso passeggiate e visite guidate, ma anche di esperienze artistiche (quattro interessantissime offerte musicali allieteranno le nostre sere di maggio) e di frontiere del gusto con vini scelti non a caso. Non mancheranno i laboratori per i più piccoli, a dimostrazione che è una manifestazione adatta veramente a tutti, e da quest’anno c’è anche il cinema, con una prima di qualità, che non era ancora arrivata sugli schermi triestini, e una riproposta di valore.

Roseto del Parco di San Giovanni, via Nicolò Bottacin, Trieste
In caso di maltempo la rassegna si terrà nella Sala Ugo Guarino,
adiacente al Roseto.
Incontri, lezioni universitarie e conversazioni si terranno nel Roseto

torna su
ultima modifica: 30 aprile 2018 Commenti / Suggerimenti