Eventi - Dettaglio

14 febbraio: Le prospettive dell’OMS per il futuro della Salute Mentale Globale

oms -salute mentale globale - 14/02/2019

tipo:

Convegno

abstract:

La dottoressa Dévora Kestel, attuale nuovo Direttore dell’OMS di Ginevra - Salute Mentale e Abuso di Sostanze terrà giovedì 14 febbraio 2019 a Trieste, presso la Stazione Marittima (Sala Oceania) una conferenza su “Le prospettive dell’OMS per il futuro della Salute Mentale Globale”. L’evento, a carattere formativo, è organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’ASUITs, Centro Collaboratore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la Ricerca e la Formazione ed è aperto al pubblico.

data inizio:

giovedì 14 febbraio 2019

data fine:

lunedì 14 gennaio 2019

dove:

Indirizzo

Molo Bersaglieri, 3
34123 Trieste (TS)
Stazione Marittima, Sala Oceania
indicazioni stradali

contatti:

Contatti

Informazioni

L’iscrizione è gratuita ma obbligatoria per capienza limitata della sala. Le iscrizioni vanno fatte online al sito: http://www.triestementalhealth.org/

La dottoressa Dévora Kestel, attuale nuovo Direttore dell’OMS di Ginevra - Salute Mentale e Abuso di Sostanze terrà giovedì 14 febbraio 2019 a Trieste, presso la Stazione Marittima (Sala Oceania) una conferenza su “Le prospettive dell’OMS per il futuro della Salute Mentale Globale”.
L’evento, a carattere formativo, è organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’ASUITs, Centro Collaboratore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la Ricerca e la Formazione ed è aperto al pubblico.

La dottoressa  Kestel, psicologa argentina, specializzatasi in Sanità Pubblica a Londra, vanta una vasta esperienza internazionale, anche sul campo, maturata anche in un decennio di lavoro in Italia, in Friuli Venezia Giulia, a partire dal 1990, dapprima come volontaria nel DSM di Trieste in progetti di autoaiuto, coinvolgimento dell’utenza e riabilitazione, poi dal 1996 al 2000 come responsabile della Cooperativa sociale “2001-Agenzia Sociale” per la deistituzionalizzazione dell’Ospedale Psichiatrico di Udine e per la creazione di residenze assistite. Ha poi lavorato a lungo con l’OMS nei Balcani, in progetti di sviluppo dei Servizi in Cossovo e in Albania dove è diventata Direttore dell’Ufficio nazionale dell’OMS. E’ stata quindi responsabile dei progetti di salute mentale dell’OMS nei Caraibi, e poi ha lavorato alla sede centrale della Pan American Health Organization (PAHO, la branca americana dell’OMS) a Washington, dove dal 2015 è diventata Unit Chief - Salute Mentale e Abuso di Sostanze. Da gennaio di quest’anno ha assunto il prestigioso ruolo di Direttrice del Dipartimento di Salute Mentale e Abuso di sostanze dell’OMS di Ginevra. (Leggi tutto)

ultima modifica: 6 febbraio 2019 Commenti / Suggerimenti